SICILIA

La Sicilia ha molti luoghi di interesse importanti come i siti storici della Valle dei Templi di Agrigento, il teatro romano di Taormina o le città barocche di Noto, Ragusa e Modica. Troverai anche tantissima ricchezza naturale, con i suoi vulcani, le sue maestose isole, le sue spiagge e le sue magnifiche riserve naturali.

ISOLE

ISOLE

Il nome dell’isola di Favignana deriva dal Favonio, un vento caldo di ponente che ne determina il clima molto mite. Le tradizionali architetture mediterranee dell’isola, caratterizzate da intonaci bianchi e finestre azzurre o verdi, sono diventate tratto caratterizzante dell’isola.

Sulla costa dell’isola di Levanzo si affacciano alcune grotte, la più nota delle quali è la Grotta del Genovese, uno dei più importanti siti archeologici d’Italia, con le sue incisioni e pitture rupestri risalenti al paleolitico superiore.

Le antiche popolazioni attribuirono a Marettimo il carattere di sacralità di cui ancora oggi si può godere. L’isola può essere visitata a piedi tramite dei sentirti, oppure via mare visitanto diverse grotte degne di nota, Alcuni fondali sono parte della riserva delle Egadi, che ti impressioneranno con i loro colori.

L’isola di Linosa mostra una flora piuttosto differenziata rispetto alle altre isole del Canale di Sicilia ed è dimora di alcune specie animali presenti esclusivamente in questo luogo. L’isola venne abitata anche dai Romani durante le guerre puniche che la utilizzarono come base.

Questa è la più grande delle isole satelliti della Regione siciliana e geograficamente è situata più vicina alla Tunisia che alla Sicilia. Pantelleria si caratterizza per la straordinaria singolarità del suo paesaggio vulcanico tutto da scoprire.

Emersa dalle acque due milioni di anni fa, Lampedusa appartiene alla placca continentale africana. Questa isola storica ha ospitato Fenici, Greci, Romani e Arabi. Oggi ti sorprenderà con la sua maestosità, le spiagge bianche e gli innumerevoli animali che vi risiedono.

Il nome dell’isola di Favignana deriva dal Favonio, un vento caldo di ponente che ne determina il clima molto mite. Le tradizionali architetture mediterranee dell’isola, caratterizzate da intonaci bianchi e finestre azzurre o verdi, sono diventate tratto caratterizzante dell’isola.

Sulla costa dell’isola di Levanzo si affacciano alcune grotte, la più nota delle quali è la Grotta del Genovese, uno dei più importanti siti archeologici d’Italia, con le sue incisioni e pitture rupestri risalenti al paleolitico superiore.

Le antiche popolazioni attribuirono a Marettimo il carattere di sacralità di cui ancora oggi si può godere. L’isola può essere visitata a piedi tramite dei sentirti, oppure via mare visitanto diverse grotte degne di nota, Alcuni fondali sono parte della riserva delle Egadi, che ti impressioneranno con i loro colori.

L’isola di Linosa mostra una flora piuttosto differenziata rispetto alle altre isole del Canale di Sicilia ed è dimora di alcune specie animali presenti esclusivamente in questo luogo. L’isola venne abitata anche dai Romani durante le guerre puniche che la utilizzarono come base.

Questa è la più grande delle isole satelliti della Regione siciliana e geograficamente è situata più vicina alla Tunisia che alla Sicilia. Pantelleria si caratterizza per la straordinaria singolarità del suo paesaggio vulcanico tutto da scoprire.

Emersa dalle acque due milioni di anni fa, Lampedusa appartiene alla placca continentale africana. Questa isola storica ha ospitato Fenici, Greci, Romani e Arabi. Oggi ti sorprenderà con la sua maestosità, le spiagge bianche e gli innumerevoli animali che vi risiedono.

PIANIFICAZIONE

PIANIFICAZIONE

PARTENZA

Da Trapani le isole Egadi sono facilmente raggiungibili in barca a vela. L’arcipelago è formato dalle isole Favignana, Marettimo, Levanzo e diverse altre minori. Da lì è possibile andare verso Ustica, passando per San Vito lo Capo. In alternativa è possibile dirigersi verso sud e da Trapani e navigare verso Pantelleria, Linosa, e Lampedusa.

CALENDARIO

da sabato a venerdì, 7 giorni 6 notti

18 luglio – 24 luglio
25 luglio – 31 luglio
1 agosto – 7 agosto
8 agosto – 14 agosto
15 agosto – 21 agosto
22 agosto – 28 agosto
29 agosto – 4 settembre
5 settembre – 11 settembre